IL MAESTRO DEI LIBRI (Consigli di lettura) - L'AMORE A 126 CM DA TERRA (intervista con l'autore)

Benvenuti al nuovo appuntamento con “Il maestro dei libri”. Dopo aver parlato della paura, andiamo ad esplorare un altro driver importantissimo che rappresenta uno dei motori principali delle nostre azioni: il driver del piacere.

 

La ricerca di ciò che ci fa stare bene è collegata all’emozione della gioia e a uno dei sentimenti più complessi: l’amore. La gioia ci fa aprire verso nuove esperienze, verso il mondo che ci circonda, verso gli altri e ci fa sentire appagati quando siamo vicini alle persone che si prendono cura di noi, che ci difendono e che ci vogliono bene.


Occorre però individuare con attenzione ciò che realmente ci può far stare bene nel profondo, senza cadere nelle trappole del consumismo e della società del benessere. 

 

Che cosa ci consiglia  “il maestro dei libri” per esplorare con i ragazzi il sentimento dell’amore in senso lato, non solo tra le persone? 

 

 

Questa volta ve lo raccontiamo con un video che contiene una sorpresa: avremo con noi anche uno degli autori del libro proposto. Parliamo del libro L’amore a 126 cm da terra con Luca Tozzi, scrittore, compositore e sound designer. 

leggi di più 4 Commenti

IL MAESTRO DEI LIBRI (Consigli di lettura) - IL MOSTRO DELLA BUONANOTTE

leggi di più 3 Commenti

La responsabilità dell'apprendimento (Carla Scala)

A metà luglio sono stati resi noti i risultati delle Prove Invalsi che hanno messo in evidenza le carenze in diverse aree degli studenti in Italia. La mia prima reazione ad essere sincera è stata “Bella scoperta! Bastava ascoltare il coro dei docenti che segnalavano le innumerevoli difficoltà della DaD e il bilancio quotidiano delle loro osservazioni durante le lezioni a distanza!”. La seconda riflessione è stata “Magari ora si prenderanno in seria considerazione le urgenze del mondo scolastico con investimenti adeguati su persone e cose: ci stiamo giocando il futuro del Paese!”. Ma la terza riflessione è legata al coaching: un buon coach deve soprattutto responsabilizzare il suo coachee. Altrettanto dovrebbe fare un insegnante strategico.

leggi di più 0 Commenti