Navigando sul web mi sono imbattuto in questo nutriente contributo di Umberto Eco: 40 regole fondamentali per parlare (e scrivere) bene la nostra lingua.

L’italiano è un vero e proprio patrimonio culturale e, troppo spesso, rischiamo di deturparlo con abitudini legittimate dall’uso comune, ma formalmente poco corrette.

Scrivendo sul blog ed usando la parola come strumento primario del mio lavoro, ho letto con passione questo provvidenziale prontuario: grazie perciò al prof. Eco per aver posto l’accento (coerentemente con la sua regola nr. 25) su molti aspetti troppo spesso sottovalutati da noi praticanti (a volte “praticoni”).

Clicca qui per leggere l’articolo…

Ti può interessare anche…

Condividi l'articolo sui social

Ti potrebbe interessare…

Lascia un commento