Coaching Scolastico MetaDidattica - Modello Strategico

Certificato presso l'Istituto STC Change Strategies di Arezzo (G. Nardone)

A CHI è rivolto?

Le sessioni individuali di Coaching Scolastico proposte da MetaDidattica sono rivolte a Docenti e Dirigenti Scolastici che vogliano dedicarsi allo sviluppo della propria professionalità, contando su strumenti ampiamente utilizzati nel mondo aziendale e sportivo, ma quasi del tutto sconosciuti nei contesti educativi.


COS'È?

Il Coaching è "una professione intellettuale riconosciuta ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4  (G.U. n.22 del 26.01.2013 – Disposizioni in materia di Professioni non organizzate). [...] una metodologia che si basa su una relazione di partnership (tra il Coach e il suo Cliente) che, attraverso un percorso concordato, mira al riconoscimento, lo sviluppo e la valorizzazione delle potenzialità personali del Cliente." (fonte Associazione Coaching Italia - A.Co.I., Associazione di categoria alla quale fa riferimento Alberto De Panfilis e MetaDidattica)

 

È importante sottolineare questi due aspetti: finalmente, dopo anni di attività autoriconosciute ed autoreferenziate, all'inizio del 2013 la Legge n. 4 ha previsto un inquadramento ben definito del Coaching, conferendogli dignità ufficiale di professione.

Per questo motivo è importante rivolgersi a professionisti del settore in linea con le norme di legge appena citate.


Il secondo punto individua il cuore del Coaching: la relazione di partnership tra Coach e Coachee (il Cliente). Il termine "partnership" definisce da subito questa relazione come paritetica: non è presente quindi un rapporto di "dipendenza" da parte dell'assistito, ma una vera e propria collaborazione in cui il Coachee investe tutta la sua esperienza (vissuta!) nel contesto in cui opera, mentre il Coach propone strategie alternative ed un punto di vista esterno al sistema.

 

"I problemi non possono essere risolti
allo stesso livello di conoscenza che li ha creati."
- Albert Einstein -

Cosa NON è?

Il Coaching non interviene su problematiche invalidanti (per le quali è consigliato l'intervento di uno psicoterapeuta). Si definiscono tali le situazioni in cui sono presenti "blocchi" pervasivi, che non riguardano cioè soltanto un aspetto della vita della persona, ma che coinvolgono più ambiti contemporaneamente (per esempio familiare, professionale, amicale, ecc.).


Quali OBIETTIVI si raggiungono

Grazie al Coaching Scolastico è possibile raggiungere i seguenti obiettivi:

  • definire in modo specifico gli obiettivi da raggiungere, mettendo a fuoco la propria scala di priorità;
  • elaborare un piano di azione concreto che faciliti il raggiungimento degli obiettivi concordati;
  • imparare a percepire in modo differente le difficoltà che caratterizzano il proprio ruolo (professionale e/o personale), cogliendone le opportunità;
  • acquisire nuove competenze operative, adatte al contesto e al momento (funzione addestrativa);
  • superare difficoltà e resistenze al cambiamento (personali e/o professionali);
  • aumentare l'efficacia (ottenere più risultati) e l'efficienza (spendere meno energie/tempo/risorse) del proprio operare in ambito professionale e/o personale;
  • ricevere supporto nel prendere decisioni, soprattutto quando queste risultano difficili o critiche.

Leggi cosa ne pensano i Docenti che l'hanno sperimentato

Il Coaching Scolastico IN PRATICA

Per i Docenti

  • Ottenere più risultati in classe, in termini di attenzionepartecipazionemotivazione e coinvolgimento degli Studenti alle proprie lezioni;
  • gestire in modo strategico le criticità in classeatti provocatori mossi dagli Studenti al Docente, situazioni conflittuali tra i Ragazzi, comportamenti disfunzionali dei singoli e dei gruppi, ecc.;
  • creare punti di incontro con le Famiglie, imparando a gestire le situazioni più delicate con lucidità e favore degli Alunni;
  • curare le relazioni con i Colleghi, innescando/alimentando sinergie e collaborazione reciproca;
  • riequilibrare i rapporti con la Dirigenza.

 

Per i Dirigenti Scolastici

  • Individuare con chiarezza gli obiettivi strategici per la propria Scuola, inserendoli in una scala di priorità ben definita;
  • definire piani di azione funzionali al raggiungimento degli obiettivi d'Istituto;
  • investire sulla relazione con i Docenti (riconoscendo e valorizzando le capacità individuali, favorendo la responsabilizzazione di ciascuno, disinnescando le resistenze al cambiamento, gestendo i conflitti e stimolando un clima sereno);
  • sviluppare uno stile di leadership flessibile e funzionale;
  • imparare a mettere in pratica l'arte della delega;
  • riconoscere ed utilizzare le strategie comunicative più adatte all'interlocutore, al contesto e al momento.

QUANTO DURA?

Solitamente il percorso di Coaching Scolastico con Alberto De Panfilis va dalle 3 alle 10 sessioni (molto dipende dall'obiettivo che si intende raggiungere e/o dal problema che si intende risovlere).

 

Ciascuna sessione ha la durata di circa 60/75 minuti.

 

La cadenza tra una seduta e l'altra è di circa 2/3 settimane: questo per fare in modo che ci sia il tempo di implementare i cambiamenti e sperimentarne gli effetti già tra un appuntamento e l'altro.

QUANTO COSTA?

Ogni sessione di Coaching Scolastico con Alberto De Panfilis ha il costo di 140 €*.

Sono previste condizioni particolari per percorsi continuativi (più di 6 incontri).

 

Per alcune tipologie di obiettivi/problemi è possibile seguire un percorso di Coaching Scolastico via Skype (o telefono); in questo caso il costo della singola sessione è di 90 €*.

________

*Gli importi riportati in alto sono già comprensivi di IVA al 22%.

DOVE?

Alberto effettua le sessioni di Coaching a Imola (BO), Roma e Pescara.

 

Nel caso in cui la tua Scuola stia seguendo un percorso di formazione e aggiornamento MetaDidattica, è possibile effettuare gli incontri anche a Scuola (prima o dopo gli appuntamenti formativi).


Richiedi INFORMAZIONI

Alberto De Panfilis
Alberto De Panfilis

Se vuoi lavorare su una problematica specifica, richiedimi senza impegno tutte le informazioni di cui hai bisogno (compilando il form qui sotto).

Potremo lavorare su:

  • strategie di gestione della Classe;
  • rapporto con i Colleghi;
  • rapporto con la Dirigenza;
  • relazioni con le Famiglie.

Puoi inserire nel messaggio una descrizione del problema sul quale desideri focalizzarti (la comunicazione rimarrà riservata).
Se preferisci avere un primo colloquio telefonico, puoi indicare il tuo numero nell'apposito campo.

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti