RAI SCUOLA

5 luglio 1950: muore il bandito Salvatore Giuliano (mar, 31 gen 2012)
A Portella della Ginestra, in provincia di Palermo, si riuniscono circa duemila lavoratori della zona di Piana degli Albanesi, per festeggiare il Primo Maggio e per manifestare a favore dell’occupazione delle terre incolte dei latifondi. La gente in festa è colpita, improvvisamente, da raffiche di mitra, provenienti dalle colline circostanti. Muoiono 11 persone, fra cui due bambini. Si scoprirà, in seguito, che esecutore materiale della strage è stato il bandito Salvatore Giuliano, con la sua banda. I mandanti, però, non saranno mai identificati. 5 luglio 1950: viene ucciso, a Castelvetrano in Sicilia, il bandito Salvatore Giuliano. In un primo momento l'uccisione viene attribuita ad uno scontro a fuoco coi Carabinieri ma, successivamente, si accuserà dell'omicidio il luogotenente di Giuliano, Gaspare Pisciotta.
>> leggi di più

Memex: Galileo (pt.1) (Fri, 09 Mar 2018)
In questa prima puntata scopriamo, insieme al nanotecnologo Vanni Lughi, le meraviglie delle nanotecnologie e dell’ingegneria più avanzata che trae ispirazione dalla Natura imitandone i meccanismi, proprio come accade con le superfici nanotecnologiche che si autopuliscono e con “l’acqua che non bagna”. Incontriamo poi Roberto Battiston - Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana - per parlare del “volo umano” a partire dalle ultime due missioni italiane di lunga durata sulla International Space Spation: “Futura” di Samantha Cristoforetti e “Vita” di Paolo Nespoli. Valerio Rossi Albertini, con un esperimento, ci racconta che cos’è il Bosone di Higgs, mentre Antonio Bicchi del Centro Enrico Piaggio di Pisa ci spiega come funziona la mano Robotica SoftHand. Dalle meraviglie della robotica alle meraviglie della Natura, con Franco Miglietta - Direttore di ricerca CNR-Ibimet - che ci aggiorna sulla ricerca scientifica in tema di fotosintesi e infine Vittorio Marchis, docente al Politecnico di Torino, con il suo “frigorifero del Tempo”, dedicato alla storia dell’evoluzione tecnologica degli oggetti dall’antichità ai giorni nostri, partendo da un’azione della nostra vita quotidiana: nella puntata di oggi, “contenere”.
>> leggi di più

Newton: Pt. 18 - La Terra sotto i nostri piedi, il suolo (Mon, 13 Apr 2020)

>> leggi di più

Nautilus - Attratti dalla Luna (pt.36) (Tue, 04 Jun 2019)
  Nautilus è il programma di informazione e approfondimento scientifico di Rai Cultura. Con l’astrofisico e divulgatore Luca Perri andiamo alla scoperta del mondo che ci circonda e delle sue regole. Il tema di questa puntata è l’Astro d’argento, l’unico satellite naturale del pianeta Terra, oggetto di culto e adorazione fin dalla notte dei tempi e oggi più che mai al centro dei piani strategici delle agenzie spaziali più importanti: la Luna. A tenerci per mano in questo ‘viaggio’ sono due donne: la planetologa dell’Inaf Maria Cristina de Sanctis e la responsabile dell’Unità Esplorazione e Osservazione dell’Universo dell’Agenzia Spaziale Italiana, Barbara Negri. Al Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali del Politecnico di Milano, scopriamo poi con la professoressa Michéle Lavagna alcune delle meraviglie tecnologiche (sonde e lander) che si stanno sviluppando in Italia per le prossime missioni sulla Luna. Anna Pancaldi ci racconta invece la storia di un piccolo libro (appena 56 pagine) che ha segnato una svolta epocale nella nostra storia: il “Siderus Nuncius” di Galileo Galilei. Ci svela anche alcuni curiosi retroscena della famosissima frase pronunciata da Neil Armstrong, appena messo piede sulla Luna: “Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità”. In onda venerdì 7 giugno alle ore 21.30 su Rai Scuola canale 146 dt.
>> leggi di più