La formazione è pericolosa!

 

Ogni giorno il mio pensiero va alla formazione: lo faccio sia da appassionato che da professionista.

Ogni tanto però mi "attanaglia" un dubbio: non è che la formazione può risultare poco utile o addirittura pericolosa?

 

In questo video voglio dirti la mia proprio sui rischi legati alla formazione: in particolare ne vedo due da non sottovalutare.

 

Guarda il video e fammi sapere cosa ne pensi...

 


Scopri i prossimi corsi di MetaDidattica

Puoi usare la tua Carta del Docente
Puoi usare la tua Carta del Docente

Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    Maria Rita (domenica, 15 ottobre 2017 08:40)

    Necessaria precisazione di senso contro ogni orgoglio professionale ed abuso medicamentorum

  • #2

    Teresa (domenica, 15 ottobre 2017 09:37)

    Condivido il tuo pensiero Alberto e da appassionata di formazione aggiungo che ci sono proprio momenti in cui una pausa sia giusta e sana. Giusta perché ti consente di operare una lucida valutazione del percorso formativo a cui stai dando vita e sana in quanto ti permette di "digerire" le conoscenze, le abilità e le pratiche acquisite per utilizzare al meglio solo la sostanza "nutritiva" migliore per noi. Buona domenica

  • #3

    Liana Gerbi (domenica, 15 ottobre 2017 09:53)

    Giusto
    a proposito di sapere cosa ne penso...
    da Socrate padre dell'ARS maieutica :
    "Se sai di non sapere, sai già molto.

    Sii più saggio degli altri, se riesci; ma non andarglielo mai a dire.

    Più so, più so di non sapere".

    La messa in discussione è fondamentale per tutti: Adulti e Giovani .
    Formazione continua per trovare costantemente soluzioni a problemi e attivare Tentate Soluzioni funzionali in ogni ambito organizzativo...partendo prima di tutto da se stesso ,primo olos "corpo - mente".

  • #4

    Valentina (domenica, 15 ottobre 2017 22:12)

    I tuoi consigli sono sempre costruttivi e illuminanti Grazie per darci ogni volta il punto di vista meno scontato da cui osservare noi stessi e gli altri
    Osservare gli altri sospendendo il giudizio è davvero difficile forse ancor di più quando ci si fossilizza in convinzioni personali e quando si crede fortemente in ciò che si fa
    C'è da aggiungere che sarebbe davvero edificante per tutti riuscire a collaborare ascoltarlo ...nonostante le nostre convinzioni
    Ma quanto è dura!!! Grazie ancora
    Valentina

  • #5

    Margherita (lunedì, 16 ottobre 2017 15:50)

    Ciao Alberto, grazie per questa nuova riflessione, giusta e legittima, quelli che elenchi sono tranelli nei quali si può facilmente cadere , mi permetto di aggiungere che ė importante prendere sul serio il proprio lavoro così come ê altrettanto importante non prendersi troppo sul serio... A presto e grazie

  • #6

    Alberto DP (mercoledì, 18 ottobre 2017 08:01)

    Grazie per i vostri commenti! Sono contento che abbiate apprezzato il mio punto di vista!
    A presto...
    Alberto