Il gruppo degli Sperimentatori MetaDidattica è formato esclusivamente da Docenti entusiasti e preparati: li ho conosciuti personalmente durante i corsi di formazione che ho tenuto in giro per l'Italia.

Ho poi approfondito la loro conoscenza e, in seguito ad una reciproca volontà di creare sinergie tra il mondo della Scuola e quello della Formazione, ho voluto coinvolgerli nel progetto MetaDidattica.

Sono certo che quest'ultimo si sia arricchito di un valore aggiunto notevole: perciò, prepariamoci a vederne delle belle!

Alberto DP





Gli ultimi contributi degli Sperimentatori Selezionati

6 strategie per gestire la classe: 100 minuti di ordinaria... MAGIA (prof.ssa Claudia)

Capita ogni tanto di uscire dalla classe dopo due ore di lezione con la sensazione che sia accaduto qualcosa di magico; ecco, è quello che mi è capitato la settimana scorsa in una lezione di storia nella mia classe di II media. Cento minuti di ascolto, attenzione, partecipazione, dialogo, accordo, scelte condivise: cento minuti da augurare a qualsiasi insegnante, cento minuti che mi dicono sì, il mio è proprio un lavoro meraviglioso. 

 

Scopri cosa è accaduto alla prof.ssa Claudia Paternoster...

leggi di più 1 Commenti

Come ho usato il contatto fisico con i miei Studenti (non è stato facile!)

Ormai è chiaro: la nostra comunicazione non passa soltanto attraverso le nostre parole. Il nostro modo di esprimerci non verbalmente è determinante nel creare (o distruggere) relazioni.

Fra tutta la Comunicazione Non Verbale (fatta di para-verbale, cioè tutti i suoni e i rumori che sono intorno alle parole, e di linguaggio del corpo) il contatto rappresenta un elemento determinante per creare "legame". Non a caso quest'ultima parola presuppone un "contatto".

Ti propongo la lettura dell'esperienza di Emilia, una nostra Sperimentatrice Selezionata che ci descrive un suo cambiamento significativo in Classe.

leggi di più 0 Commenti

Gruppi WhatsApp con gli Studenti: come ridurre i rischi e sfruttarne le potenzialità.

La maggior parte delle volte che, con voi Docenti, ho avuto l'opportunità di confrontarmi sul tema uso della tecnologia a Scuola, ho ricevuto stimoli incredibili.

 

Da qualche mese ho conosciuto Emilia, un'Insegnante entusiasta e Sperimentatrice fin nel midollo: con lei ho avuto la fortuna di parlare delle implicazioni didattico-relazionali dei gruppi WhatsApp.

Questo non a partire da costrutti teorici o ipotesi tropo distanti dai banchi, ma muovendo da una sua testimonianza pratica, osata, vissuta, goduta.

 

Se vuoi scoprire come creare relazione con la Classe in modo nuovo e sano, clicca qui e leggi il racconto e le riflessioni di Emilia...

leggi di più 0 Commenti